Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Parco Aldo Moro

Un bicchiere di troppo per il ladro maldestro: nella fuga cade e si fa male

La disavventura di un ladro maldestro, in azione al bar tabacchi Chiringuito di Rovato: beccato dai militari cerca di fuggire nel parco ma cade e si procura una distorsione. Completamente ubriaco, rischia l’intossicazione etilica

Era talmente ubriaco che nella fuga si è procurato una distorsione, e poi in ospedale gli hanno riscontrato un’intossicazione etilica. Ha sfondato il vetro della porta sul retro del bar tabacchi Chiringuito di Rovato, affacciato direttamente sul parco intitolato ad Aldo Moro, è riuscito a portar via qualche pacchetto di sigarette e un centinaio di gratta e vinci, bottino quantificabile tra i 500 e i 700 euro.

Ma è stato subito intercettato, e arrestato, dai Carabinieri. Volto noto alle forze dell’ordine, E.R. – residente in paese – è stato beccato l’altra notte in flagranza di reato, con le mani letteralmente nel sacco. Alla vista dei militari ha cercato di scappare passando per il parco, scavalcando una recinzione che poi nella caduta gli avrebbe procurato una distorsione.

A quel punto i Carabinieri lo hanno raggiunto, lui li ha insultati e minacciati. Una volta calmato è stato accompagnato in ospedale, dove gli è stata diagnosticata appunto una distorsione, ma pure un’intossicazione dovuta al troppo alcol ingerito. Una volta ‘ripulito’ è stato accompagnato in carcere a Brescia, dove resterà fino al processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bicchiere di troppo per il ladro maldestro: nella fuga cade e si fa male

BresciaToday è in caricamento