rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Rovato / Via Montenero

Già ubriaco di prima mattina, precipita mentre cerca di calarsi dal balcone

Per fortuna il ‘volo’ è stata attutito dalle tende solari del terrazzo di un appartamento sottostante.

Un litigio concitato con i coinquilini, poi il volo dal balcone dell’appartamento da dove stava cercando di fuggire, forse proprio per mettere fine al furibondo litigio. Una tragedia, per fortuna, soltanto sfiorata: la caduta del giovane uomo - un 30enne di origine straniera - è stata attutita dalla tenda parasole montata sul terrazzo dell’abitazione sottostante.

È successo venerdì mattina a Rovato. La chiamata al 112 è scattata poco prima delle 10 da un condominio di via Montenero. Inizialmente per il 30enne si è temuto il peggio: sul posto sono state inviate tre ambulanze e un’auto medica in codice rosso. Con grande stupore i sanitari del 118 hanno constatato che il 30enne non aveva riportato nemmeno un graffio, ma le sue condizioni destavano comunque preoccupazione. Pare infatti che il giovane avesse alzato decisamente troppo il gomito. È stato quindi ricoverato in ospedale, al Civile di Brescia, e sottoposto alle terapie del caso.  

Oltre ai sanitari, sono intervenuti i carabinieri di Chiari. I militari hanno ricostruito l’accaduto ed escluso eventuali responsabilità di altre persone. Come detto, il 30enne ha fatto tutto da solo: avrebbe perso l’equilibrio, precipitando per alcuni metri, mentre cercava di calarsi dal balcone dell’appartamento dove vive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Già ubriaco di prima mattina, precipita mentre cerca di calarsi dal balcone

BresciaToday è in caricamento