Cronaca

La fine di un incubo: scomparsa da 2 mesi, Flavia è tornata a casa

La fine di un incubo per la famiglia di Flavia Piva, la donna di 39 anni scomparsa ormai da più di due mesi: era stata vista l'ultima volta a Milano. L'annuncio della sorella Lara su Facebook

“Ieri abbiamo riportato a casa mia sorella. Ringraziamo di cuore il Comandante della stazione dei CC di Milano Barona, Giuseppe Bonavolontà e la sua squadra, il Capitano Stefano Giovino dei CC di Chiari e il Brigadiere Capo dei CC di Cologne Max Cadoria, la trasmissione 'Chi l'ha visto' per l'immenso aiuto che ci hanno dato”.

Ha scritto così domenica mattina sulla sua bacheca di Facebook: le parole commossa di Lara Piva, la sorella di Flavia che era scomparsa ormai da più di due mesi. Era stata vista l'ultima volta a Milano, in compagnia di un amico. Era il 27 febbraio scorso: da allora nessuna notizia.

La sua storia era finita appunto anche in televisione, nella trasmissione di Rai Tre “Chi l'ha visto”. Ricerche serrate, e senza sosta, anche se per lunghi attimi si pensava ad un allontanamento volontario. Non importa com'è andata, l'importante è che sia finita: Flavia è tornata a casa, a Rovato.

Lo scorso weekend ha riabbracciato i genitori, papà Alcide e mamma Andreina, i fratelli Lara e Christian. La fine di un incubo. Flavia Piva ha 39 anni, faceva l'operaia part-time in una ditta di Cazzago San Martino.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fine di un incubo: scomparsa da 2 mesi, Flavia è tornata a casa

BresciaToday è in caricamento