Cronaca

Rovato, minaccia moglie e figli. Poi annuncia: «Mi do fuoco»

Attimi di tensione a Rovato, quando il litigio tra marito e moglie in via di separazione sfocia in un raptus di follia. Un uomo di 40 anni minaccia la donna e i suoi figli, spacca mobili e oggetti: alla fine vuole darsi fuoco

Raptus di follia di un uomo sulla quarantina residente a Rovato ma tragedia, per fortuna, soltanto sfiorata. Nella tarda serata di lunedì l’uomo torna a casa dalla moglie: i due si stanno separando, abitano in case diverse, troppo spesso però il marito si fa insistente e pressante, tanto da spingere la donna a pre-allertare i Carabinieri e a sporgere denuncia.

Proprio questa segnalazione fa imbufalire l’uomo che, una volta entrato, prima inveisce sulla moglie urlando e sbraitando davanti ai figli, poi si scatena contro i mobili e gli oggetti di casa.

Infine, minaccia di darsi fuoco e di farla finita. Sul posto arriva una pattuglia di Carabinieri del Comando di Chiari, probabilmente avvisati dai vicini; l’uomo viene immobilizzato e arrestato. Proprio nei giorni della tragedia di Ono San Pietro, si cerca ora di fare chiarezza su un’altra oscura vicenda familiare.

Pisogne: la ragazza lo lascia,
si dà fuoco davanti alla sua abitazione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovato, minaccia moglie e figli. Poi annuncia: «Mi do fuoco»

BresciaToday è in caricamento