Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Rovato

Lascia il cancello aperto, spunta una piantagione di marijuana: donna nei guai

Denunciata una 50enne di Rovato: nel cortile i militari hanno scovato 10 piante altre circa 3 metri, in casa 13 vasetti con le infiorescenze

Insospettabile coltivatrice di marijuana: è finita nel mirino dei carabinieri per una disattenzione. La donna, una 50enne di casa a Rovato, ha dimenticato aperto il cancello della sua abitazione situata nel centro del paese: uno spiraglio che è bastato ad attirare l'attenzione dei militari della locale stazione.

Attirati da un particolare: le foglie seghettate di una pianta. Avendo l'occhio ben allenato, e conoscendo molto bene i particolari distintivi delle foglie di marijuana, i carabinieri sono quindi entrati nel cortile. Incredibile quello che hanno trovato: oltre ai fiori, pare che la donna coltivasse marijuana.

Una coltivazione composta da 10 piante, alte circa 3 metri. La perquisizione si è poi estesa alla casa, dove sono stati scovati 13 vasetti con le infiorescenze essiccate, per un totale di oltre mezzo chilo (circa 550 grammi). La 50enne è stata denunciata in stato di libertà.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia il cancello aperto, spunta una piantagione di marijuana: donna nei guai

BresciaToday è in caricamento