Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Provaglio d'Iseo

Infermiere trovato morto in casa, ucciso da un malore improvviso

È morto stroncato da un infarto

Non risponde al telefono, lo trovano senza vita in casa: Marco Spada è morto d’infarto a 62 anni. A dare l’allarme i familiari, preoccupati: con l’ausilio dei Vigili del Fuoco i sanitari sono intervenuti nella sua abitazione di Rovato. Qui l’hanno trovato riverso a terra, ormai deceduto.

La salma riposa nella Casa del Commiato La Franciacorta di Passirano, visite dalle 8 alle 20: martedì pomeriggio alle 15.30 sarà celebrato il funerale nella chiesa parrocchiale di Provezze, a Provaglio d’Iseo, dove Marco Spada ha vissuto per tanti anni, prima di trasferirsi a Rovato.

Il ricordo di amici e colleghi

Lascia nel dolore la madre Eliana e le figlie Valeria con Emanuele, Stefania con Luca e Massimo, i nipoti. Si era diplomato infermiere nel 1981, da allora sempre al lavoro: dipendente del Gruppo San Donato, da lungo tempo in servizio all’istituto clinico San Rocco di Ome. Tantissimi i messaggi di cordoglio di amici e colleghi: “L’ufficio ricoveri e Cup dell’istituto clinico San Rocco di Ome porge le più sentite condoglianze per la perdita dello stimato collega. Buon viaggio caro Marco”, si legge.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere trovato morto in casa, ucciso da un malore improvviso
BresciaToday è in caricamento