Cronaca

Ragazzo aggredito dalle vicine in casa: bottigliata in faccia, finisce in ospedale

Sul posto i carabinieri di Chiari

Foto d'archivio

Lunedì 17 maggio, verso le 23, i carabinieri di Chiari sono intervenuti a Rovato in via Monte Grappa per una brutale lite tra vicini di casa.

Come scritto dal Giornale di Brescia, sul posto le forze dell'ordine han trovato un 32enne originario del Marocco, ferito al volto da alcune vicine con una bottiglia di vetro, e un’altra persona rimasta leggermente contusa. 

Ancora da chiarire le cause. Le indagini sono al vaglio dei militari: dalle prime informazioni sembra che il 32enne sia stato sfregiato al volto per futili motivi.

L'uomo è stato portato all'ospedale di Chiari, fortunatamente non è in gravi condizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo aggredito dalle vicine in casa: bottigliata in faccia, finisce in ospedale

BresciaToday è in caricamento