Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via I Maggio, 48

Rovato: cacciati dal locale, tornano con pistola e spranghe

Due colpi in aria provocano il fuggi fuggi generale: un paio d'ore prima i tre avventori, probabilmente stranieri, erano stati cacciati perché troppo ubriachi. Hanno spaccato tavoli e arredi, hanno minacciato i dipendenti

L'ingresso del locale

Erano stati allontanati dal locale, il Burlesque Lap Dance di Rovato, quando erano ancora le 3 mattino, perché considerati troppo molesti e fastidiosi a causa di un tasso alcolico non indifferente. Non l’avevano presa ben, fin da subito, tanto che qualcuno, là dentro, temeva addirittura una rappresaglia.

La rappresaglia in effetti è arrivata, circa un paio d’ore dopo, quando le porte del locale si stavano chiudendo. I tre uomini che erano stati allontanati si sono ripresentati in Via Primo Maggio, stavolta armati di bastoni e spranghe: la preoccupazione è salita alle stelle quando uno dei tre ha estratto dalla tasca perfino una pistola.

Sono entrati poi nel locale, e hanno cominciato a spaccare tutto: tavoli e arredi, bicchieri e bottiglie, inseguendo anche il personale e i dipendenti che stavano svolgendo le consuete operazioni di pulizia.

Sono stati avvisati i Carabinieri, ma in men che non si dica il panico si è fatto generale. L’uomo armato ha infatti sparato in aria diversi colpi di pistola, e solo successivamente si è avuta la certezza che l’arma fosse caricata a salve.

Dei tre si sa ancora poco: i testimoni raccontano di averli visti altre volte ‘bazzicare’ nel locale, e che probabilmente si trattano di tre stranieri, con accento dell’Est Europa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovato: cacciati dal locale, tornano con pistola e spranghe

BresciaToday è in caricamento