Cronaca Piazza Palestro, 11

Da un bar a Rovato all’Australia: quando un viaggio cambia la vita

La 'chiusura' dello storico Viper di Rovato, gestito da Stefano e Claudio. Proprio Claudio prepara le valigie, e con la compagna Elena intraprende un viaggio lungo migliaia di chilometri, fino all'Australia

Elena e Claudio

Erano due soci al Viper Cafè di Rovato, professionalmente legati da una storia lunga almeno un decennio. Con l’arrivo del 2013 il primo annuncio, a breve il cambio di gestione: e un pezzo di storia della movida franciacortina che certo non si spegne, ma ha cambiato carreggiata.

Storia nella storia, uno dei due soci si chiama Claudio, è fidanzato con Elena. Alla chiusura della gestione hanno accompagnato un’idea che da tempo perdurava nella testa, e nella mente. Lasciarsi tutto alle spalle, cambiare Stato e continente, ma pure emisfero.

Valigie sull’aereo e via, per un viaggio lunghissimo fino all’Oceania, fino all’Australia. Insieme, come sempre, hanno provato a cambiare per davvero la loro vita: da bresciani Doc ad australiani acquisiti, il passo non è breve ma è comunque un passo, e che passo.

Ora raccontano della loro "vita nuova", a migliaia e migliaia di chilometri di distanza. Il percorso, in realtà comune a molti, segue la dinamica del 'work in holiday': un'occasione (a tempo) per conoscere l'intero continente australiano, lavorando dove capita e in base alle richieste. Poi, se qualcuno 'garantirà' per loro, non sia mai che il viaggio lungo un solo anno possa diventare.. per sempre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da un bar a Rovato all’Australia: quando un viaggio cambia la vita

BresciaToday è in caricamento