Cronaca Rovato

Un paese sott'acqua: allagamenti nelle case e pure in una scuola

Le violente precipitazioni della notte tra mercoledì e giovedì hanno fatto parecchi danni nella zona sud di Rovato: due appartamenti sono stati invasi dagli scarichi fognari. Aule e corridoi allagati all'istituto Gigli

Dopo l'acquazzone, la conta dei danni. Ingenti quelli registrati nella zona Sud di Rovato, colpita nella notte tra mercoledì e giovedì da violente e abbondanti precipitazioni. Le situazioni più problematiche in via Bonomelli e in viale Europa: allagati due appartamenti e una scuola.

Le strade e i sottopassi hanno retto, ma lo stesso non si può dire per i tombini. È proprio un tombino intasato la causa della fuoriuscita di acqua e pure di scarichi fognari che ha provocato l'allagamento di due appartamenti, situati al civico 113, dove vivono una famiglia italiana e un anziano con la badante.

L'allarme è scattato poco prima della una di notte: sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, la Polizia Locale e il personale di Acquee Bresciane, l'azienda che gestisce la rete fognaria. Con l'aiuto di un'idrovora, i pompieri hanno lavorato a lungo per ripulire le due case. Nel frattempo, il comune ha offerto agli abitanti di trascorrere la notte in hotel, ma tutti hanno preferito rimanere nelle rispettive abitazioni.

Corridoi e classi allagate anche all'istituto di istruzione superiore Gigli di via Europa: a causare l'allagamento alcune infiltrazioni. L'acqua piovana è filtrata dalle classi dei piani superiori a quelle del piano terra, rendendole completamente inagibili e imponendo il trasferimento degli studenti.

Un problema non nuovo per la scuola, che il prossimo anno ospiterà ben 1200 studenti. Sulla questione è intervenuta anche l'amministrazione comunale che ha rinnovato la richiesta alla Provincia di un intervento strutturale sull'edificio scolastico 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un paese sott'acqua: allagamenti nelle case e pure in una scuola

BresciaToday è in caricamento