Cronaca Via Sciotta Don Federico

Entra in chiesa e aggredisce il parroco, salvato dai parrocchiani

Un 35enne del paese, già noto per episodi simili, ha deciso di prendersela con il parroco di San Giovanni Bosco. Medicato al Pronto Soccorso, il prete ne avrà per qualche giorno.

Immagine di repertorio

Prima di Natale ha colpito in pieno viso, con un pugno sul naso, il bibliotecario, ora il parroco. Nel mezzo, minacce gratuite ad altri cittadini. Responsabile di tutto è un 35enne di Rovato, affetto da disturbi tali per cui ha già ricevuto alcuni Tso, trattamenti sanitari obbligatori. 

Ieri, poco prima delle 18, il 35enne è entrato nella chiesa di San Giovanni Bosco. Dopo avere inveito contro una volontaria della parrocchia, l'uomo se l'è presa con don Giovanni Zini, 71enne, salvato solo dalla presenza di un paio di fedeli accorsi per la messa. Il fatto è raccontato dal Giornale di brescia.  

Mentre gli agenti della Polizia locale rovatese prendevano in consegna l'esagitato concittadino, il parroco veniva trasferito all'ospedale di Chiari per le medicazioni. Ne avrà per qualche giorno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in chiesa e aggredisce il parroco, salvato dai parrocchiani

BresciaToday è in caricamento