Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Panico sul treno: sola nel vagone, donna aggredita e derubata

L'episodio poco dopo le 21.30 di giovedì sera alla stazione di Rovato. L'aggressore è fuggito a piedi, mentre la donna è stata portata in ospedale per essere medicata

immagine d'archivio

Paura nella serata di giovedì su un treno proveniente da Verona e diretto a Milano: una donna di 60 anni è stata aggredita e derubata.

L’episodio è avvenuto, poco dopo le 21.30, in prossimità della stazione di Rovato. Un giovane - pare di origine nordafricana - ha preso di mira una signora sulla sessantina che era rimasta sola sul vagone. Prima le minacce, poi l’aggressione fisica per strappare la borsetta alla viaggiatrice. Dopo essersi impossessato della borsa, l’uomo è sceso alla fermata  di Rovato ed è fuggito a piedi.

Immediata la chiamata al 112: sul posto sono così arrivate un’ambulanza e i Carabinieri di Chiari. La donna avrebbe riportato lievi lesioni ed è stata trasportata all’ospedale di Chiari per ricevere le cure del caso. Per rintracciare l’aggressore i militari stanno analizzando le registrazioni delle telecamere presenti in stazione.

Poco prima, una vicenda simile si era verificata a Palazzolo, dove un’anziana è stata scippata mentre passeggiava lungo viale IV Novembre da due uomini  che viaggiavano a bordo di uno "scooterone". Anche in questo caso i malviventi sono riusciti a fuggire. Molto lo spavento, ma lievi le conseguenze per la 69enne, che nella caduta sull’asfalto ha rimediato solo qualche escoriazione alle ginocchia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico sul treno: sola nel vagone, donna aggredita e derubata

BresciaToday è in caricamento