Quando nel piatto c'è un insetto: scoppia il caso in mensa, genitori in rivolta

Convocata una riunione d'urgenza tra i genitori e l'azienda che gestisce il servizio: a Roncadelle scoppia il caso della mensa scolastica

Un insetto negli spinaci: davvero una brutta sorpresa per il bambino che se l'è trovato nel piatto, mercoledì a pranzo, e che l'ha subito riferito agli insegnanti. E' successo alla mensa dell'istituto comprensivo di Roncadelle: si tratta di un caso isolato, ma che ha già inevitabilmente scatenato l'indignazione dei genitori.

L'amministrazione comunale si è subito mobilitata: il sindaco Damiano Spada venerdì mattina – proprio in queste ore – ha organizzato un incontro coinvolgendo non solo i genitori ma anche i rappresentanti della Dussman Service, l'azienda che si occupa della gestione e del rifornimento della mensa scolastica. Anche Ats Brescia, l'autorità sanitaria competente, è già stata allertata sull'insolito ritrovamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un caso più unico che raro, appunto: si tratterebbe di un insetto che vive nei campi, e che quindi potrebbe essersi “aggrappato” a qualche foglia di spinaci, fino ad arrivare sui tavoli della mensa. La fornitura di spinaci è già stata interrotta, e nel frattempo è già stata eseguita una sanificazione degli ambienti. Insomma nessun allarme sanitario e dunque nessun rischio. Ma è giusto che i genitori ci vedano chiaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

  • Nuove restrizioni in Lombardia: stop allo sport amatoriale, lezioni a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento