menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roncadelle: lo truffano per rubagli l’auto, arrestate tre persone

Una donna e due ragazzi denunciati e accusati di aver architettato una truffa ai danni di un 43enne di Busto Arsizio: trattano per il passaggio di proprietà ma non gli consegnano i soldi. Poi scappano con auto e denaro

Due uomini e una donna di etnia rom sono stati arrestati dagli agenti dell’Ufficio Volanti della Questura di Brescia per truffa in concorso, denunciato anche un 16enne, fratello di uno degli arrestati. I quattro sono accusati di aver architettato una truffa ai danni di un 43enne di Busto Arsizio nel tentativo di farsi intestare la sua auto, una Volkswagen Touareg, senza pagare quanto pattuito con il legittimo proprietario.

La donna (35 anni), accompagnata dal minorenne e dall’altro ragazzo (19 anni), ha incontrato la vittima nel parcheggio di un centro commerciale a Roncadelle. Una volta pattuito il prezzo, circa 7mila euro, e sbrigate le pratiche per il passaggio di proprietà, il 19enne ha continuato a rimandare il momento del pagamento fino a quando, chiamato il complice che lo attendeva in auto, è riuscito a fuggire.

Gli altri due complici si erano già allontanati a bordo del Tuareg: la vittima, rimasta senza auto e denaro, ha chiamato il 112.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento