menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Studentessa bresciana si toglie la vita buttandosi sotto il treno

È una 22enne di Roncadelle la vittima dell'investimento mortale che si è verificato nella serata di mercoledì alla stazione ferroviaria di Romano di Lombardia, nella Bergamasca

La tragedia si è consumata mercoledì sera, lungo la linea Milano-Treviglio-Brescia: una studentessa bresciana, di soli 22 anni, è stata travolta da un treno nei pressi della stazione di Treviglio.

Immediati i soccorsi, ma per lei non c'è stato nulla da fare: i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che accertare la morte. Stando a quanto ricostruito dalla Polfer, la giovane si sarebbe buttata sotto un convoglio partito da Brescia una ventina di minuti prima.

Un dramma che ha scioccato l'intera comunità di Roncadelle, dove la giovane viveva con i genitori e il fratello. La 22enne frequentava la facoltà di giurisprudenza all'università statale di Milano e pare non avesse mai dato segni di disagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento