Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Roncadelle / Via Martiri della Libertà

Magro bottino a Roncadelle: una rapina da 70 centesimi

Passamontagna e pistola, per rapinare una gelateria di Roncadelle: ma la cassa è vuota, ci sono solo 70 centesimi. Il proprietario cerca di disarmare il ladro, che reagisce con un pugno

Un furto, con tanto di passamontagna e pistola, ma che ha fruttato ben poco, più o meno 70 centesimi. Una nota gelateria di Roncadelle si fa teatro di una rapina, ieri pomeriggio: in ‘sede’ il babbo dell’azienda di famiglia, e il figlio poco più in là.

Sono passate da poco le 15, i due stanno preparando bancone e macchinari, per l’apertura pomeridiana. Finché in negozio non arriva un uomo mascherato, passamontagna in testa, che entra urlando e con una pistola in mano.

“Dammi tutto quello che hai”, quasi una frase di rito, un po’ allibito il proprietario svuota la cassa, i soldi sono già stati depositati, in ‘cassetto’ ci sono a malapena 70 centesimi. Il malvivente scuote la testa e si allontana, il proprietario lo segue e cerca di fermarlo.

Gli strappa di dosso il passamontagna, cerca pure di disarmarlo: ma il rapinatore reagisce, riesce a divincolarsi, prima di scappare colpisce il proprietario con violenza. E poi, si dilegua. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magro bottino a Roncadelle: una rapina da 70 centesimi

BresciaToday è in caricamento