Non videro un tumore ai polmoni: indagati due medici

Indagati due medici, accusati di lesioni personali colpose: nonostante una doppia visita non avrebbero rilevato anomalie nei polmoni di un operaio di 61 anni di Roncadelle. Che invece nascondeva un tumore

Foto d'archivio

Due visite in azienda e niente di strano. Una terza visita dal proprio medico e qualcosa invece che non va: altri due specialisti, e l’epilogo che nessuno si sarebbe mai aspettato. Un tumore ai polmoni. Questo è quello che nascondeva nel suo torace un operaio di 61 anni, addetto ai forni di fonderia alla Almag di Roncadelle per quasi un quarto di secolo.

Si era sottoposto a due visite appunto ‘aziendali’: la prima il 13 febbraio 2014, la seconda in settembre. E i due medici non trovano niente: nel primo caso uno specialista in medicina del lavoro e igiene industriale, nel secondo invece un esperto radiologo. Ma pare ci sia nulla nei polmoni dell’operaio.

Ma che comunque si accorge che qualcosa non va: poco meno di un mese dopo, racconta il Giornale di Brescia, il 61enne si presenta con le lastre dal suo medico curante. E la diagnosi è quasi immediata: il polmone destro nasconde qualcosa. Da qui altre due visite specialistiche, in città e a Lumezzane: è davvero un tumore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due medici che non videro nulla risultano entrambi indagati, ora sono accusati di lesioni personali colpose. Intanto il 61enne sta lottando con la malattia, da tempo sottoposto a chemioterapia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento