Cronaca

Operai della Invatec: la protesta in via Martiri per la Libertà

A Roncadelle gli operai dell'azienda sono scesi in strada per protestare contro la decisione della proprietà, la Medtronic, una multinazionale americana, di tagliare 300 posti di lavoro e di delocalizzare in Messico parte della produzione

Ieri a Roncadelle i trecento lavoratori della Invatec hanno incrociato le braccia per protestare contro la decisione della proprietà, la Medtronic, una multinazionale americana, di tagliare trecento posti di lavoro.
Donatella Benigni, delegata sindacale della Cgil, spiega come le multinazionali arrivino in Italia solo per sfruttare le opportunità del momento per poi andarsene quando non fa più comodo, lasciando dietro di sé solo una lunga scia di macerie e rovine.


I lavoratori, dopo aver restituito all'azienda le medaglie consegnate negli anni passati, hanno bloccato il traffico di via Martiri per la Libertà: e forse un luogo più adatto per la loro protesta non si poteva trovare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai della Invatec: la protesta in via Martiri per la Libertà

BresciaToday è in caricamento