Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Roncadelle

Incendio ed evacuazione a Èlnos: a scatenare le fiamme una sigaretta non spenta

All'origine del pomeriggio di caos vissuto da migliaia di persone nel centro commerciale potrebbe esserci un mozzicone di sigaretta buttato a terra all'interno del magazzino del supermercato Coop

Una sigaretta fumata, e  poi non spenta per bene, da un dipendente del supermercato Coop. Sarebbe questa la causa dell'incendio divampato sabato pomeriggio proprio all'interno del magazzino del negozio di alimentari del centro commerciale Èlnos di Roncadelle. Il dato emerge dai primi accertamenti effettuati dai Vigili del Fuoco: non ci sarebbe stato alcun guasto al quadro elettrico, come ipotizzato in un primo momento. Non solo: tutti gli impianti sono stati controllati e nessuno presenterebbe irregolarità.

A originare le fiamme e far scattare l'evacuazione di tutto l'immenso polo dello shopping, provocando non pochi disagi ai clienti, sarebbe quindi stata la disattenzione di un lavoratore. Stando alle prime ricostruzioni, da confermare nelle prossime ore, il rogo sarebbe scoppiato a causa di una sigaretta fumata sulla porta d'ingresso o, addirittura, all'interno del magazzino. Il mozzicone sarebbe stato gettato a terra, ma non si sarebbe spento, originando le fiamme che hanno avvolto la merce ancora imballata presente sugli scaffali.

Per fortuna l'allarme è scattato correttamente e il supermercato è stato evacuato  tempestivamente, al pari di tutto il centro commerciale, mentre le corsie della Coop venivano allagate dall'acqua dell'impianto antincendio del soffitto. Non pochi però i disagi: migliaia di visitatori sono rimasti per ore sotto al pioggia, oppure bloccati nei parcheggi interrati a causa della strada bloccata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio ed evacuazione a Èlnos: a scatenare le fiamme una sigaretta non spenta

BresciaToday è in caricamento