Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Martellate al muro per svaligiare il negozio: un arresto, due malviventi ancora in fuga

L'allarme è stato lanciato sabato notte dai residenti di Via Nikolajewka a Roncadelle: la banda del buco stavolta ha fallito, ma due malviventi sono ancora in fuga

Impossibile non sentire quei rumori: colpi di mazza ripetuti, nel silenzio della notte, che hanno svegliato i residenti di Via Nikolajewka a Roncadelle, che hanno subito allertato i carabinieri. La banda del buco colpisce ancora, anzi stavolta soltanto a metà: il pronto intervento dei militari, nella notte tra sabato e domenica, ha impedito ai rapinatori di portare a segno il colpo. Dei tre uomini intercettati dall'Arma, due sono riusciti a fuggire e il terzo è stato arrestato.

Stavano cercando di abbattere il muro che separava un negozio sfitto da un'altra attività invece aperta, con il chiaro obiettivo di svaligiarla. Come detto gli strani rumori notturni hanno spaventato i residenti, che hanno chiamato il 112: i militari hanno rapidamente individuato il negozio dove i banditi erano impegnati nei loro illegali lavori edili.

Arrestato un ragazzo, due carabinieri feriti

Erano in tre, si sono dati subito alla fuga (a piedi): due di loro sono riusciti a scappare, ma i militari sono già sulle loro tracce. Il terzo è stato raggiunto da due carabinieri, che l'hanno affrontato senza paura: nella colluttazione sono rimasti feriti e sono stati medicati in ospedale.

Inevitabili le manette per il giovane bandito: si tratta di un rumeno di 24 anni, già noto alle forze dell'ordine per vari reati contro il patrimonio. Il suo arresto è stato convalidato, in attesa che ne arrivino altri: i carabinieri della compagnia di Brescia stanno battendo ogni pista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martellate al muro per svaligiare il negozio: un arresto, due malviventi ancora in fuga

BresciaToday è in caricamento