Roncadelle: bimba di tre anni rapita dalla nonna e portata in Romania

Sulle tracce dell'anziana carabinieri e Interpol. La madre della piccola, 24 anni, lavora come barista in un bar di Roncadelle

Una mamma di Roncadelle, 24 anni, originaria della Romania, ha denunciato a carabinieri e Interpol il rapimento della figlioletta di tre anni.

Secondo il racconto della donna, l'autrice del rapimento è la nonna della piccola, nonché madre della giovane mamma.

Dopo essere riuscita a raggiungerla telefonicamente, l'anziana le ha raccontato che stava portando in patria la nipote, nel paesino in cui si trova il resto della famiglia. Lì, ha detto, "starà meglio". I rapporti tra le due donne sarebbero tesi a causa di motivi economici.

La 24enne, divorziata, lavora a Brescia come barista: ora attende con ansia notizie dalle forze dell'ordine.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

Torna su
BresciaToday è in caricamento