Mitragliatori e armi da guerra, in casa un arsenale: condannati 3 bresciani

Sono stati tutti condannati, c’è chi ha patteggiato e chi invece ha scelto il dibattimento, i quattro venditori (di cui 3 bresciani) di armi da guerra non denunciate

Le armi sequestrate

Galeotto fu l’incontro al mercatino di Roncadelle, e galeotta fu l’offerta che non si poteva rifiutare: peccato che l’ignaro venditore di merce illecita l’offerta la fece a un carabiniere in borghese. Il resto è storia: il militare si è finto infermiere, ma con un collega chirurgo interessato ad acquistare. E quando poi l’incontro è stato effettivamente organizzato, sono scattate le manette: quattro gli arresti per detenzione e vendita di armi da guerra, funzionanti ma non denunciate.

La vicenda giudiziaria

Passato qualche mese, anche la vicenda giudiziaria volge al termine: in tribunale è stato condannato in primo grado a 2 anni e 8 mesi Francesco Zamboni di Montichiari, l’unico che ha scelto di portare il dibattimento in aula. Come da prassi, potrebbe ancora ricorrere in appello. 

La vicenda si è invece conclusa per gli altri tre coinvolti, che hanno tutti patteggiato: 4 anni e 6 mesi Pietro Mantovani di Novara, 3 anni e 9 mesi Antonio Pedrali di Rovato, 3 anni e 4 mesi Mauro Ghiroldi di Darfo Boario Terme.

Maxi-sequestro di armi e munizioni

Davvero un maxi-sequestro di armi e munizioni quello portato a termine dei carabinieri: nelle disponibilità degli arrestati (e ora condannati) sono state recuperate armi clandestine risalenti alla Seconda guerra mondiale per un valore complessivo di decine di migliaia di euro. Tra le tante è stato sequestrato addirittura un cannone da guerra: e poi mitragliatori, modelli Mg e Mab, baionette e pistole.

Armi al museo

Lieto fine non per gli indagati, ma per le armi invece sì. A quanto sembra tutto il materiale sequestrato potrebbe prima essere disinnescato, e quindi reso inoffensivo, e poi trasferito al Museo della Seconda guerra mondiale di Felonica, in provincia di Mantova, e messo a disposizione di cittadini e visitatori.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento