Romania: ucciso 40enne, da 10 anni con la famiglia a Gottolengo

La vittima si chiamava Lilian Rarinca, da 10 anni lavorava come muratore nei cantieri bresciani. Lascia la moglie e una figlia di 11 anni

I soccorsi - fonte: Viata Libera

Doveva essere un felice rientro in patria per le vacanze estive. Un viaggio in Romania per incontrare amici, parenti e gli anziani genitori. Lilian Rarinca, muratore 40enne residente da dieci anni a Gottolengo assieme alla famiglia, è stato invece assassinato a colpi di martello, col cranio sfondato e il cuore che ha smesso di battere in ospedale dopo tre giorni di agonia. L'omicidio è avvenuto in un sobborgo di Galati. Il killer è Mihai Mocanu, un amico a cui aveva concesso in affitto un'abitazione, acquistata con i faticosi risparmi messi da parte in Italia.

La vigilia di Ferragosto, Rarinca ha invitato l'inquilino a lasciare la casa entro la fine del mese, lamentandosi inoltre con Mocanu delle condizioni in cui versava l'immobile, che gli era stato affidato chiedendogli in cambio di prendersene cura. Stando a una prima ricostruzione, sembra che la discussione sia subito degenerata. Mocanu si è scagliato armato di martello contro il 40enne, che ha cercato a sua volta di reagire con un pugno: inutilmente. L'uomo è rimasto a terra in una pozza di sangue. Ferita anche la moglie Georgeta, al suo fianco in quei drammatici istanti. Anche lei è stata raggiunta da una martellata, ferita in modo grave ma non è in pericolo di vita.

Mocanu, tornato in sé dopo il folle gesto, ha chiamato i soccorsi ed è stato arrestato: "Mi hanno aggredito verbalmente e ho perso la testa", si è giustificato. I medici hanno spiegato che le condizioni di Rarinca erano talmente disperate, che non è stato possibile nemmeno tentare un intervento chirurgico. Gli amici raccontano che voleva liberare l'appartamento per darlo ai genitori. Poi, chissà, tornarci ad abitare una volta raggiunta la pensione dopo anni di duro lavoro nei cantieri italiani. Oltre alla moglie Georgeta, lascia la figlia Adina, rimasta orfana di padre a soli 11 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento