Cronaca

Romanengo: rapina al discount, ladro accoltellato da un commesso

L'uomo, colpito a un fianco, ha lasciato cadere a terra la pistola che teneva in pugno, per poi darsi alla fuga assieme al complice

Un malvivente è rimasto ferito nel pomeriggio di martedì nel corso di una rapina a un supermercato di Romanengo, paese nel Cremonese a una decina di chilometri da Orzinuovi.

Pistola in pugno e con il volto celato da una calzamaglia, l'uomo ha cercato di farsi aprire la cassaforte del D Più, un discount situato in città, in via delle Industrie da una delle cassiere.

Mairano, notte di terrore:
90enne rapinata in casa da tre ladri

Per intimorirla, il bandito ha sparato alcuni colpi di pistola in aria, senza ferire nessuno, ma nel frattempo è sopraggiunto un altro commesso che ha colpito con un coltello il rapinatore al fianco e al polso.

Cadendo, l'arma gli è sfuggita di mano e poi, nonostante perdesse molto sangue, è riuscito a fuggire con l'aiuto di un complice che lo attendeva all'esterno del supermercato, alla guida di una Fiat Panda rossa.

Quest'ultimo, quando ha capito che le cose si stavano mettendo male, ha inserito la retromarcia e con l'auto ha infranto la vetrina del punto vendita, aprendo la via di fuga al rapinatore. Sono subito scattate le ricerche dei carabinieri, ma la caccia ai due malviventi per ora non ha prodotto risultati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romanengo: rapina al discount, ladro accoltellato da un commesso

BresciaToday è in caricamento