Diffusione illegale di quotidiani online: siti sequestrati, denunciati i responsabili

Il Nucleo Speciale per la Radiodiffusione e l’Editoria ha portato a termine un’attività di contrasto di portata nazionale, in cui è rimasta coinvolta anche Brescia, riguardante la diffusione illecita di contenuti editoriali su internet.

Sono in tutto 10 i portali finiti sotto sequestro, 5 quelli oscurati. L’operazione - denominata “Fenice” - è stata condotta dalla Procura di Roma, che ha disposto perquisizioni e il sequestro di materiale informatico.

Cinque persone, inoltre, sono state denunciate per illecita diffusione di copie digitali di quotidiani nazionali. Queste le altre città coinvolte, oltre a Brescia: Napoli, Carbonia-Iglesias, Roma, Frosinone e Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento