Cronaca Roè Volciano / Via Domenico Signori

Coetaneo derubato sul dance floor: ragazzo arrestato in discoteca

Nei guai a soli 16 anni

La serata in una nota discoteca della Valsabbia è finita male, malissimo, per un 16enne di casa nella zona: è stato arrestato dai carabinieri. Stando alle numerose testimonianze delle persone presenti, raccolte dai militari intervenuti, e ai filmati delle telecamere del locale, il giovanissimo avrebbe strappato dal collo di un coetaneo una collanina d’oro.

L’episodio nella notte tra sabato 15 e domenica 16 luglio alla discoteca “Plaza” di Roè Volciano. Tutto sarebbe accaduto in pochi concitati istanti: il 16enne si sarebbe avvicinato con una scusa a un coetaneo, poi gli avrebbe messo le mani al collo per impossessarsi del gioiello. Uno spintone e poi via, di corsa, per mescolarsi ai tanti giovani presenti.

Non gli andata bene: la vittima dello scippo, pure lui minorenne, ha immediatamente lanciato l’allarme al numero unico per le emergenze. Non solo: il ragazzino non avrebbe mai perso di vista il suo rapinatore e quando sul posto sono arrivati i carabinieri, avrebbe fornito precise indicazioni sulla sua posizione.

La denuncia della vittima pare fosse supportata da testimonianze e video, così per il baby rapinatore sono scattate le manette: nei suoi confronti è stata disposta la misura della permanenza in casa (la versione minorile degli arresti domiciliari), in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato oggi (lunedì 17 luglio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coetaneo derubato sul dance floor: ragazzo arrestato in discoteca
BresciaToday è in caricamento