Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via San Pietro

Roè Volciano: consegnata cartolina postale dopo 51 anni

Lo stupore nella famiglia Scarpellini di Roè: dopo mezzo secolo arriva la missiva dell'amico Mario, indirizzata al padre dell'attuale coinquilino, entrambi morti da 20 anni. Strane storie estive, tutte italiane

Il lido di Ostia negli anni '60

Mezzo secolo e anche qualcosa in più, per percorrere un’ideale percorso postale che da Ostia a Mare arriva vino alla Valsabbia, e più precisamente a Roè Volciano. Una storia a prima vista assurda ma su cui forse è meglio lasciarsi andare ad un sorriso, più che ripensare alla ‘solita’ inefficienza all’italiana: una storia su cui forse scriveranno barzellette, una storia che di certo potrebbe restare negli annali.

E’ la storia di una cartolina, firmata Mario Bernardi (all’epoca maestro di scuola elementare) che venne imbucata e inviata dal lido di Ostia nel lontano 1962. Dopo 51 anni la missiva è finalmente arrivata, dopo chissà quante avventure e chissà quanti decenni ferma nei vari uffici postali. Lo stupore è lecito in casa Scarpellini, la casa dei destinatari.

“Abbiamo pensato fosse uno scherzo – spiegano – ma poi abbiamo visto la data, il francobollo da 15 lire. Allora abbiamo pensato ce l’avesse portata qualcuno, fin sotto casa. Invece è stato proprio il postino, ce l’ha confermato lui stesso”. La cartolina, che ritrae una coloratissima spiaggia con altrettanti colorati ombrelloni, era indirizzata ad Alessandro Scarpellini, padre di Giuliano che oggi l'ha ricevuta e morto, come il mittente, da almeno un quarto di secolo.

Strane storie all’italiana, sotto l’ombrellone che sia romano o valsabbino, un lampo a cielo grigio (oggi purtroppo il tempo va così) e un flashback involontario in quell’Italia che oggi non c’è più, ma che in fondo un po’ è rimasta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roè Volciano: consegnata cartolina postale dopo 51 anni

BresciaToday è in caricamento