menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Portato via dalla corrente del fiume, bimbo muore annegato

La tragedia nel pomeriggio di venerdì sul fiume Chiese. Il bimbo, un 12enne di origini marocchine, stava facendo il bagno con un amico ed è stato trascinato dalla corrente: inutili i soccorsi

È morto sotto gli occhi di un amico. Trascinato via dalla corrente e con i soccorsi che si sono rivelati inutili: a perdere la vita un bimbo di 12 anni, annegato mentre stava facendo il bagno nel fiume Chiese vicino al ponte di Pompegnino, a Roè Volciano. La tragedia si è consumata in pochi istanti: intorno alle 16 è scattato l'allarme e sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, un'eliambulanza e anche i  familiari che hanno seguito le operazioni di ricerca.

Il sottile filo di speranza si è spezzato in poco meno di tre ore: il corpo senza vita del piccolo, di origini marocchine, è stato trovato attorno alle 19 a Villanuova Sul Clisi, 4 km più a Sud dal luogo dove il 12enne è stato trascinato via dalla corrente del fiume, mentre giocava con un coetaneo. Sul posto anche i carabinieri per ricostruire la dinamica dell'accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento