Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Rodengo Saiano

Telefonate e minacce: arrestato lo stalker che perseguitava la sua terapista

Le telefonate di giorno e di notte, i messaggi, le visite sgradite sul posto di lavoro: arrestato a Rodengo Saiano un uomo di 52 anni che era stato in cura dalla donna

Arrestato per stalking un bresciano di 52 anni: inevitabili le manette dopo tre denunce in meno di due mesi. Un uomo con qualche problema alle spalle, superati grazie a un periodo in comunità in cui conobbe una giovane terapista (è passato qualche anno, oggi ne ha 38): la sua gratitudine si è però tramutata in ossessione, fino all'arresto di pochi giorni fa da parte dei carabinieri di Gussago.

L'uomo ora si trova in carcere a Canton Mombello: solo poche settimane fa la Procura gli aveva notificato un decreto di divieto di avvicinamento alla giovane donna. Ma lui ha continuato imperterrito. Una vera persecuzione: messaggi, telefonate, perfino visite sgradite sul posto di lavoro, minacce.

Uno stalker a tutti gli effetti. I due si conoscono da tempo. Il 52enne era stato infatti paziente della terapista, in una comunità di Rodengo Saiano. Proprio grazie al supporto della donna lui era riuscito a tornare a casa, dai genitori e dalle sorelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefonate e minacce: arrestato lo stalker che perseguitava la sua terapista

BresciaToday è in caricamento