Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Strada Statale 510

Rodengo: martellata in testa a un camionista per rubargli il tir

Il mezzo pesante trasportava un carico di ottone da migliaia di euro. L'uomo è stato ricoverato al Civile, mentre i due malviventi si sono dileguati vedendo la rapina degenerare

Disavventura al limite dell'incedibile per un camionista di Villa Carcina. L'uomo, 51 anni d'età, mercoledì mattina è stato colpito con una martellata in testa, nel corso di una colluttazione con due uomini che volevano rubargli il tir carico di ottone.

Il fatto è successo poco dopo le 10.00 a Rodengo Saiano, sull'innesto della Provinciale 19 con la Statale 510. Un furgoncino di colore bianco si è affiancato al mezzo pesante obbligandolo ad accostare. Uno dei due malviventi presenti sul veicolo è sceso cercando di impossessarsi del tir. Davanti alla strenua resistenza del 51enne, è scattata l'aggressione col martello.

A quel punto i due rapinatori hanno deciso di svignarsela, forse accorgendosi che la situazione stava degenerando. Subito è iniziata la caccia all'uomo da parte dei carabinieri della Radiomobile di Gardone Valtrompia e della stazione di Gussago. Il conducente ferito è stato invece ricoverato all'ospedale Civile di Brescia con una prognosi di 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rodengo: martellata in testa a un camionista per rubargli il tir

BresciaToday è in caricamento