rotate-mobile
Cronaca Rodengo Saiano

Ondata di furti, paese in balia dei ladri: la Giunta pensa a controlli e telecamere

Le ultime segnalazioni solo pochi giorni fa in una zona residenziale

Le ultime segnalazioni di furti (tentati o riusciti) solo una manciata di giorni fa da Via Asinelli, zona residenziale non lontana dal centro: ma a Rodengo Saiano l’ondata delle case svaligiate ormai da settimane, e in varie zone del paese. Non è una novità, purtroppo: tutti gli anni (ed è così un po’ in tutta la provincia) i furti nelle abitazioni s’intensificano nella stagione invernale, quando le giornate si accorciano e fa buio presto.

I ladri approfittano del crepuscolo: entrano in azione ancora nel pomeriggio, da quando tramonta il sole fino alle 19, quando spesso le case sono vuote perché le famiglie sono fuori per lavoro. La lunga serie di ruberie ha agitato non poco i residenti, che hanno chiesto e ottenuto un incontro in municipio.

Telecamere e controllo del vicinato

Il Comune ha fatto sapere di aver pronto un “piano”: non solo nuove telecamere per il rilevamento targhe e il monitoraggio dei luoghi considerati più sensibili e a rischio, ma anche l’assunzione di un nuovo agente di Polizia Locale e l’attivazione del servizio di “Controllo del vicinato”, l’ormai celebre “strumento” di prevenzione basato sulla partecipazione attiva dei cittadini attraverso un controllo informale della zona di residenza e la cooperazione con le forze di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di furti, paese in balia dei ladri: la Giunta pensa a controlli e telecamere

BresciaToday è in caricamento