menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Nuovo autovelox in tangenziale: "viaggia" al ritmo di 200 multe al giorno

L’autovelox sulla Sp510 ha cominciato a fare sul serio: dopo il periodo di sperimentazione dal 21 agosto le multe sono vere. In meno di due settimane ne sarebbero state “scattate” più di 2000

La sperimentazione è finita, si comincia a far sul serio: nonostante la larghissima maggioranza degli automobilisti sia in regola, con il limite di velocità, l’autovelox sulla Sp510 in territorio di Rodengo Saiano “viaggia” comunque al ritmo di circa 200 multe al giorno. Lo scrive Bresciaoggi. E se la matematica non è un’opinione, vorrebbe dire che dal 21 agosto ad oggi sarebbero state elevate già più di 2000 sanzioni.

I dati sono stati resi noti dalla Polizia Provinciale, che gestisce appunto la “rete” degli autovelox in tutte le strade di competenza della Provincia. Sulla Sp510 sono appunto circa 200 gli automobilisti che vengono immortalati mentre vanno un po’ troppo veloci.

Il limite su quella tratta è di 90 chilometri orari: potrebbe essere di 110, spiega ancora la Provinciale, ma viene mantenuto a 90 per motivi di sicurezza, per la presenza di numerosi svincoli in entrata e in uscita e per le corsie di accelerazione e decelerazione forse troppo brevi.

Il periodo di sperimentazione si è concluso il 20 agosto scorso, dopo aver rilevato il transito di quasi 160mila veicoli. Sarebbero stati quasi 2000 gli automobilisti in viaggio sopra i 100 chilometri orari: tra questi anche un “illecito” da record, beccato a viaggiare a oltre 160 chilometri all’ora (ma non multato, era durante la fase di sperimentazione).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento