Roccafranca: cercano di rapire una bambina, fermate due donne

I Carabinieri hanno arrestato due donne accusate di aver cercato di rapire una bambina, mentre giocava ai gonfiabili della festa del mais di Roccafranca. Ad accorgersi del tentato rapimento proprio la mamma

Avrebbero cercato di rapire una bambina, prima avvicinandosi a lei e poi accompagnandola lentamente mano nella mano. Erano le 11 di sabato sera, quando, alla festa del mais di Roccafranca, due donne di origine marocchina hanno provato a realizzare il loro orrendo obiettivo.

Ad accorgersi che qualcosa non andava proprio la mamma della bimba di circa un anno, che stava giocando con gli amici ai gonfiabili dell’area dedicata ai più piccoli. Le ha viste, si è insospettita, ha cominciato a gridare e a chiedere aiuto.

Si è avvicinata alle due donne, in compagnia di un familiare, ha attirato l’attenzione di un agente della Polizia Locale. In pochi minuti le due presunte rapitrici sono state circondate, poi finalmente ‘braccate’ dai Carabinieri, arrivati repentinamente sul posto.

Un gran sospiro di sollievo per la mamma, che ha potuto riabbracciare la figlia, tra le lacrime. E un pericolo sventato ma che lascia dietro di sé inquietanti interrogativi. Perché le due donne, residenti in una cascina nell'Ovest bresciano, sono state accompagnate in caserma e lì trattenute. Saranno presto interrogate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento