Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Vezza d'Oglio

Muore precipitando in montagna: Roberto lascia nel dolore moglie e figlie

Il dramma giovedì pomeriggio

È terminato nella serata di ieri, giovedì 4 luglio, l'intervento del Soccorso Alpino per il recupero del corpo di Roberto Baccanelli, 67enne originario di Berzo Demo ma residente a Brescia.

Alpinista esperto, Baccanelli è precipitato in luogo impervio nella zona della Cima Aviolo, tra i comuni di Edolo e Vezza d'Oglio, in Alta Valcamonica. I tecnici della stazione di Edolo del Cnsas sono stati allertati nel pomeriggio, verso le 15: una dozzina i soccorritori impegnati, intervenuti sul luogo della tragedia insieme all'elisoccorso del 118, al Sagf (Soccorso Alpino Guardia di Finanza) e ai Vigili del Fuoco. 

Il corpo è stato rinvenuto in un canalone a circa 2500 metri di quota, nel versante in direzione del passo Gallinera: è stato quindi portato nella camera mortuaria dell’ospedale di Edolo, l'autorità giudiziaria ha poi dato il nullaosta per il funerale. Baccanelli lascia nel dolore la moglie Franca, le figlie Marta, Irene e gli adorati nipotini, i fratelli Gianfranco, Dario, Elide e Ulisse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore precipitando in montagna: Roberto lascia nel dolore moglie e figlie
BresciaToday è in caricamento