Stroncata da un male incurabile, ragazzina muore a soli 17 anni

La tragedia a Castenedolo: la piccola Roberta Fanti si è dovuta arrendere alla malattia, a soli 17 anni. La piangono i genitori e la sorella

Foto di repertorio

Sono attesi in tantissimi, martedì pomeriggio a Castenedolo, per l'ultimo saluto alla giovanissima Roberta Fanti, stroncata da una terribile malattia a soli 17 anni. Lo scrive il Giornale di Brescia: la piccola Roberta aveva combattuto come una leonessa, fino all'ultimo e finché le forze glielo hanno concesso. Ma si è dovuta arrendere.

La ricordano gli amici, i compagni di scuola, la sorella Valentina, mamma Sabrina e papà Francesco. Negli ultimi mesi un vero calvario, dentro e fuori dall'ospedale. Fino alla triste notizia, che nessuno avrebbe mai voluto accadesse.

I funerali saranno celebrati martedì pomeriggio, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale del paese. Il corteo funebre partirà dalla Casa del commiato Treccani di Via XV Giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento