Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Desenzano del Garda

Desenzano: l'appello del Commissariato per l'arresto del giovane rapinatore

La Polizia di Stato ha arrestato un ragazzo di 17 anni di Castiglione delle Stiviere, reo di aver scippato una donna di circa 60 anni a Rivoltella. Decisiva la testimonianza della vittima

Quello che era solo un sospetto (anche se ben fondato) è diventato una certezza grazie alla testimonianza decisiva della vittima: altrettanto decisivo è stato l'appello lanciato alla stampa locale dal vicequestore Bruno Pagani, dirigente del Commissariato di Polizia di Desenzano, in cui si invitava appunto la presunta vittima del presunto scippatore a presentarsi in via Dante per denunciare l'accaduto. E così è stato: una signora di circa 60 anni si è effettivamente presentata al comando, e ha confermato agli agenti di essere stata (quasi) rapinata da una coppia di giovani in sella a un motorino, gli stessi che poco più tardi (era il 24 ottobre scorso) erano stati intercettati da una volante in servizio di controllo nella zona di Rivoltella.

Uno dei due era riuscito a scappare, l'altro invece era stato fermato e denunciato: ai capi d'accusa originari si è aggiunto allora quello di tentata rapina, e per lui sono scattate le manette. E' già stato prelevato e accompagnato a una comunità di recupero per minori: il ragazzo è di Castiglione, ha solo 17 anni ma alle spalle si è già costruito un curriculum criminale di tutto rispetto, noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona. Adesso per lui, come disposto dal pm Lara Ghirardi, è scattata la misura cautelare per le accuse di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e lesioni personali volontarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desenzano: l'appello del Commissariato per l'arresto del giovane rapinatore

BresciaToday è in caricamento