In vacanza sul Sebino, muore in bicicletta colto da un malore

Una domenica fatale per un uomo di 76 anni residente a Rodengo Saiano, in vacanza sul lago d'Iseo, a Riva di Solto. Colto da un improvviso malore mentre si trovava in sella alla sua bicicletta

Un uomo di 76 anni ha perso la vita sul lago d'Iseo bergamasco, a Riva di Solto. In sella alla sua bicicletta sarebbe stato colto improvvisamente da un malore poi fatale. Sarebbe morto quasi subito: inutili i disperati tentativi di rianimarlo, dall'ospedale era pure decollata l'eliambulanza.

Era residente a Rodengo Saiano, sul Sebino per passare qualche giorno di vacanza. Stava pedalando non troppo lontano dal centro del paese, intorno alle 8 del mattino, quando si è accasciato a terra. Potrebbe essersi trattato di un infarto così come di un malore dovuto al caldo torrido, con le temperature che già di prima mattina hanno sfiorato i 30 gradi.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento