Cronaca

Treno deragliato a Pioltello: 3 morti e 8 feriti gravi, caos sulla Milano-Venezia

Sale a tre il bilancio dei morti. Otto i feriti gravi.

Mattinata da incubo a Pioltello Limito, teatro di un incidente ferroviario avvenuto poco prima della stazione. Un minuto dopo le 7, secondo le primissime informazioni raccolte, un treno Trenord è uscito dai binari e tre carrozze, dopo il deragliamento, si sono ribaltate. Il treno coinvolto è il regionale 10452, in servizio tra Cremona e Milano Porta Garibaldi, composto da sei vagoni. 

GALLERY: LE FOTO DEL DISASTRO

Il primo bilancio, ancora provvisorio, è pesantissimo: tra le lamiere del convoglio ci sarebbero almeno tre persone morte - sembrerebbe tutte donne -, otto feriti in codice rosso, dieci passeggeri soccorsi in codice giallo e un centinaio in condizioni meno gravi. Altri pendolari, almeno cinque, sarebbero ancora incastrati in una delle carrozze. 

L’incidente ha gettato nel caos la linea Milano-Venezia, con treni cancellati e infiniti ritardi. Centinaia di pendolari sono in attesa anche alla stazione di Brescia, mentre tanti treni partiti dalla nostra città hanno dovuto effettuare percorsi alternativi o interrompere anticipatamente la corsa. E’ stato attivato da Trenitalia anche un percorso sostitutivo con autobus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno deragliato a Pioltello: 3 morti e 8 feriti gravi, caos sulla Milano-Venezia

BresciaToday è in caricamento