Cronaca Centro / Via Agostino Gallo

Rissa tra ubriachi, coinvolta una ragazza: inseguita e picchiata fino a casa

La cronaca di un altro pomeriggio da dimenticare: a Brescia un'altra rissa tra giovanissimi (e ubriachi), ma stavolta è rimasta ferita anche una ragazza

Stavolta il “branco” ha esagerato, più che mai: non si sa quanti erano, se erano solo sbronzi o anche “fatti”. Ma se la sono presa con una ragazza, da sola, che ha provato a scappare, a rifugiarsi tra le mura di casa ma è stata raggiunta e forse picchiata, comunque ferita alle gambe e alla testa. E' la cronaca di un tardo pomeriggio di follia a Brescia, tra le 18 e le 19 di mercoledì.

Lo scrive Bresciaoggi: tutto sarebbe successo tra Via Agostino Gallo e Vicolo San Clemente. E' qui che si sarebbe consumato l'ennesimo episodio fuori controllo: un gruppetto di ragazzi, dopo aver alzato un po' troppo il gomito, si sarebbe dato appuntamento per una rissa. Un'altra. Nella violenta zuffa come detto è rimasta coinvolta anche una ragazza.

Inseguita e aggredita: ferite alla testa e alle gambe

La giovane sarebbe riuscita a fuggire e a raggiungere la sua abitazione, cercando di nascondersi. Ma gli scalmanati che le stavano alle calcagna sarebbero comunque arrivati a lei, forse addirittura forzando la porta. Non è chiaro cosa è successo dopo: ma sta di fatto che dai primi referti medici avrebbe riportato contusioni alle gambe e alla testa.

La rissa e la follia, per fortuna, sono state sedate in pochi minuti dall'arrivo degli uomini della Polizia di Stato. Le indagini sono in corso, e con il massimo (e doveroso) riserbo. Non si esclude che anche stavolta, come una manciata di giorni fa, siano coinvolti anche ragazzi minorenni. E' il lato oscuro della città che non vuole crescere mai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra ubriachi, coinvolta una ragazza: inseguita e picchiata fino a casa

BresciaToday è in caricamento