Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Botte da orbi in stazione: ragazzo trovato a terra in un bagno di sangue

Due giovani marocchini si sono picchiati a sangue, presumibilmente per questioni legate allo spaccio di droga. Uno dei due è finito in ospedale, l'altro è in stato di fermo

Il giovane è stato trovato a terra in un bagno di sangue (foto d’archivio)

Ancora scene da Bronx nella zona della stazione di Brescia: nella tarda serata di martedì, due giovani marocchini si sono picchiati a sangue nel tunnel della Sia. Tutto è accaduto sotto gli occhi di alcuni coraggiosi passanti: oltre a chiedere aiuto agli agenti della Polizia Locale, in zona per i consueti controlli, avrebbero anche sedato la rissa, evitando che la situazione degenerasse ulteriormente.

Tutto è accaduto intorno alle 22: la discussione tra i due uomini (uno di 32 anni, l'altro di 23) sarebbe presto sfociata in un pestaggio. Se le sarebbero date di santa ragione, colpendosi a suon di pugni e (soprattutto) calci. Ad avere la peggio il più giovane dei litiganti: gli agenti della Locale lo hanno trovato steso sull'asfalto, in un bagno di sangue. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi in stazione: ragazzo trovato a terra in un bagno di sangue

BresciaToday è in caricamento