Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Tebaldo Brusato

Brutale pestaggio in piazza: la rissa si scatena per una lite tra basket e rugby

Al di là dei presunti apprezzamenti a una ragazza, a scatenare il folle pestaggio di fine agosto ci sarebbe stata una lite tra giocatori di basket e di rugby

A poco più di una settimana dalla prima folle rissa di fine estate, in Piazza Tebaldo Brusato – ce n'è stata un'altra solo pochi giorni fa, nel fine settimana – dalle indagini sarebbero emersi nuovi elementi sul pestaggio di cui è rimasto vittima in particolare un 15enne, ricoverato in ospedale con fratture di radio e ulna, le ossa dell'avambraccio.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, al di là della discussione sui presunti apprezzamenti a una ragazza, a scatenare la violenza sarebbe stata anche una futile rivalità tra giocatori di basket e di rugby, ovvero i componenti delle due “bande” che si sarebbero incrociate in piazza nell'ultimo weekend di agosto.

La dinamica del brutale pestaggio

Dunque anche il senso di appartenenza a due mondi sportivi diversi avrebbe scatenato l'aggressione: le indagini comunque proseguono. Ma se ci sono ancora dei dubbi sulle persone coinvolte e sulle eventuali responsabilità, non ve ne sono invece sulla dinamica del brutale pestaggio.

Il giovane, che è ancora in ospedale, sarebbe stato accerchiato e aggredito, prima colpito con un pugno al volto e poi, una volta a terra, preso a calci e ancora malmenato, tanto che i suoi aggressori gli sarebbero saltati perfino sul braccio, procurandogli le fratture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutale pestaggio in piazza: la rissa si scatena per una lite tra basket e rugby

BresciaToday è in caricamento