menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La festa in oratorio si trasforma in rissa: 7 in ospedale

A causa di una discussione scatenatasi (stando alle prime ricostruzioni) per futili motivi, una serata di festa si è trasformata in un pandemonio

Dieci persone segnalate alla Procura, addirittura sette quelle finite in ospedale: un tranquillo sabato sera di festa in oratorio si è trasformato in un vero e proprio pandemonio. Due gruppi di nazionalità diverse, uno contro l'altro, se le sono date di santa ragione fino all'arrivo delle prime pattuglie che hanno innescato il fuggi fuggi generale. Nella rete delle forze dell'ordine sono rimasti dieci uomini, dei quali ben sette sono stati accompagnati in ospedale. 

La maxi-rissa si è scatenata attorno alle 22 all'interno dell'oratorio di Sant'Eufemia di via Indipendenza 35, a Brescia, dove era in corso una festa di extracomunitari provenienti dallo Sri Lanka. Per motivi ancora da chiarire del tutto, questi sono entrati in contatto con un gruppo di persone, e presto la discussione è diventata una vera e propria rissa che ha visto coinvolti uomini tra i 22 e i 50 anni.   

I sette feriti sono stati trasportati negli ospedali cittadini di Poliambulanza, Civile e Sant'Anna. Nel frattempo Polizia Locale, agenti del Radiomobile di Brescia e carabinieri provvedevano alla raccolta delle generalità delle persone coinvolte che sono state bloccate prima della fuga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento