Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Chiuduno: nuova rissa tra migranti, un ferito e due denunce

Questo il bilancio della rissa tra indiani e pakistani, a due settimane dalla morte di Eleonora Cantamessa, medico del Sant'Anna di Brescia

Eleonora Cantamessa, morta due settimane fa a Chiuduno mentre soccorreva un indiano ferito in una rissa

Il bilancio della rissa tra extracomunitari scoppiata ieri sera a Chiuduno, nello stesso comune dove, proprio due settimane prima, era stata travolta e uccisa il medico Eleonora Cantamessa mentre soccorreva Baldev Kumar, a terra ferito, è di un pakistano di 24 anni ferito (15 i giorni di prognosi) e di due cittadini indiani, di 23 e 32 anni, denunciati per lesioni personali aggravate.

All'origine dell'aggressione sembra ci siano alcuni pesanti apprezzamenti rivolti dai due indiani nei confronti di una ragazza pakistana all'interno di un negozio.

Nello stesso punto vendita c'era anche il suo connazionale ventiquattrenne che, pur non conoscendola, ha preso le sue difese. Per questo l'immigrato sarebbe stato preso a calci e pugni dai due indiani.

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Calderoli: "Riflettere sulla pena di morte"
- Eleonora, un medico amato da tutti
- La mamma della ginecologa: "Sempre altruista, non poteva non fermarsi"
- Rissa degenerata a Chiuduno: morta ginecologa del Sant'Anna
- Eleonora Cantamessa lascia i genitori e il fratello Luigi

- Morta la ginecologa Eleonora Cantamessa, il ricordo dal Sant'Anna
- Rissa a Chiuduno: la Lega Nord contro gli immigrati
- Rissa a Chiuduno: otto i feriti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuduno: nuova rissa tra migranti, un ferito e due denunce

BresciaToday è in caricamento