Cronaca Centro / Via Trieste

Maxi-rissa fuori dalla piadineria: coinvolti più di 20 ragazzi, anche minorenni

Volano pugni tra Via Trieste e Piazza Duomo: domenica sera solo l'arrivo della Polizia ha evitato il peggio. Intorno alle 20 maxi-rissa con decine di ragazzi coinvolti

Foto d'archivio

Con la prima sera in zona gialla è finita la quiete per i residenti del centro storico di Brescia. Al di là degli assembramenti pomeridiani tra bar e negozi, intorno alle 20 di domenica si è scatenata una maxi-rissa in cui sarebbero rimaste coinvolte almeno una ventina di persone, in gran parte ragazzi giovanissimi (e anche minorenni). La situazione si è risolta solo con l'arrivo della Polizia di Stato.

Tutto è successo tra Via Trieste e Piazza Duomo, ma i precisi contorni della vicenda sono ancora al vaglio degli agenti della Questura. Sono tre i ragazzi ad essere stati aggrediti, di età compresa tra i 20 e i 25 anni: alquanto alticci, come da loro stessa ammissione, stavano ordinando una piadina d'asporto in un noto locale della zona.

Accerchiati da 20 giovanissimi, anche minorenni

Dopo qualche parola di troppo, sarebbero stati accerchiati da un gruppo di una ventina di giovanissimi, come detto in gran parte minorenni: tutti insieme, o quasi, si sarebbero scagliati addosso ai tre, fino all'arrivo della Polizia. Al momento nessuno della “banda” di giovanissimi e minorenni è stato ancora identificato.

Se non i tre ragazzi che se la sono vista brutta, soli contro tutti: sono stati medicati sul posto, per fortuna solo ferite lievi, e poi accompagnati in Questura a San Polo per essere interrogati. Indagini in corso, mentre l'ombra di una numerosa baby-gang si staglia sui vicoli della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-rissa fuori dalla piadineria: coinvolti più di 20 ragazzi, anche minorenni

BresciaToday è in caricamento