Maxi-rissa in mezzo alla strada, volano coltelli: denunciati 10 giovanissimi

Sono stati tutti identificati e denunciati i protagonisti della maxi-rissa di sabato sera in Corso Palestro: sei sono italiani e quattro stranieri

Sono addirittura dieci i protagonisti della maxi-rissa di Corso Palestro, sabato notte: tutti giovanissimi, sei di loro sono italini e altri quattro stranieri, e ci sono pure due minorenni. In pochi giorni sono stati identificati dai carabinieri: mercoledì pomeriggio il Comando provinciale ha comunicato l'avvio dei vari deferimenti (in stato di libertà) per aver partecipato alla rissa. Conclusa tra l'altro con varie coltellate e tre persone in ospedale.

I feriti non sono in pericolo di vita: sono stati ricoverati alla Poliambulanza. Le diagnosi: una ferita lacero-contusa al braccio sinistro, con prognosi di 15 giorni, un emo-pneumatorace alla regione dorsale destra con prognosi di 20 giorni e una ferita al braccio sinistro con lesione del tricipite con prognosi di circa un mese.

La rissa sarebbe degenerata da una lite ai tavolini di un bar, e avrebbe poi coinvolto due gruppi diversi, insomma due “bande”. Ad avere la peggio il gruppetto di tre stranieri che è stato alla fine accoltellato da due giovani italiani, di 19 e 20 anni a quanto pare ancora sconosciuti alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento