Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Brigida Avogadro

Rissa a scuola, anche agli Artigianelli: 19enne in ospedale

Doppia rissa nelle scuole cittadine, prima all'Olivieri e poi agli Artigianelli. Nel primo pomeriggio un regolamento di conti e un ragazzo di 19 anni che finisce in ospedale

Il CFP Artigianelli

Una giornata da dimenticare per le scuole bresciane: due infatti gli istituti in cui sono dovuti intervenire i Carabinieri per sedare zuffe e risse, seppur di varia entità.

Tutto è cominciato nelle primissime ore del mattino, poco prima del suonar della campanella delle 8: a pochi metri dall’ingresso del liceo Olivieri cinque studenti (e non tutti dello stesso istituto) hanno cominciato a darsele di santa ragione, coinvolgendo nella foga anche alcuni passanti.

Niente di grave e nessuno che si fa male, non come quanto accaduto qualche ora dopo in Via Avogadro, nei pressi dell’istituto Artigianelli. In questo caso si è trattata di una vera e propria resa dei conti, e come tale ha portato a conseguenze ben più gravi.

Un 19enne infatti, già con braccio ingessato, è stato letteralmente riempito di calci e pugni, e dunque ricoverato in ospedale. Il giovane aveva già avuto a che dire con alcuni scalmanati, nella notte di Halloween in una discoteca del lago di Garda, e proprio in quella occasione si era provocato una prima frattura al braccio.

Ieri pomeriggio, poco dopo le 14, è stato seguito e aggredito da altri due studenti, residenti in città e a Prevalle. Sono stati denunciati, e il più grande dei due appena maggiorenne ora rischia grosso. Interrogati, hanno fornito risposte vaghe: e pure il ragazzo in ospedale ha preferito il silenzio alla verità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a scuola, anche agli Artigianelli: 19enne in ospedale

BresciaToday è in caricamento