Soncino: maxi rissa tra bikers, 2 feriti e 27 denunce

A essere contrapposti, i gruppi rivali dei "Bandidos" e degli "Hell's angel"

Maxi rissa tra bikers sabato pomeriggio a Soncino: ventisette le persone - tutte residenti nel Bresciano - denunciate per lesioni aggravate in concorso.

Il gruppo degli "Hell's Angels", arrivati in paese verso le 14.00 per una spedizione punitiva contro i "Bandidos", ha iniziato a insultare i bikers rivali per poi passare alle mani. Due bresciani (42 e 67 anni), sono rimasti feriti e medicati all'ospedale di Crema con prognosi di 20 e 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riferisce la Questura di Cremona, gli scontri tra gruppi di bikers per la spartizione del territorio non sono un fenomeno nuovo nelle province lombarde.

Non solo: spesso queste aggressioni fanno parte di una rivalità che si estende anche a livello nazionale e - per gli inquirenti - è proprio tale rivalità la scintilla che ha scatenato la rissa di sabato a Soncino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento