Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Gavardo

Insulti omofobi, al bar scoppia la rissa e volano bicchieri: ragazzo in ospedale

Sabato sera agitato in un bar gelateria di Gavardo: intorno alle 22 si sarebbe scatenata una zuffa, forse conseguenza di qualche insulto omofobo

Un sabato sera da dimenticare in un bar gelateria di Gavardo: la serata si è conclusa con un gran parapiglia, una zuffa tra giovanissimi e un ragazzo di 18 anni che è stato pure medicato in ospedale. Sull'accaduto indagano i carabinieri, che sono stati chiamati a intervenire non appena gli animi si sono scaldati.

I militari hanno subito sedato la rissa, e sono al lavoro per ricostruire l'accaduto, anche sulla base delle testimonianze raccolte. Pare che al bar, oltre agli insulti e a qualche manata, siano volati anche alcuni bicchieri. La zuffa sarebbe stata conseguenza di un'accesa discussione, mentre in televisione veniva proiettata una partita di calcio.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 22. Al vaglio degli inquirenti l'ipotesi che la reazione del 18enne abbia seguito una serie di insulti omofobi nei suoi confronti. La circostanza comunque è ancora tutta da verificare. Il ragazzo ha poi avuto la peggio: è stato medicato in ospedale con varie ferite e contusioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti omofobi, al bar scoppia la rissa e volano bicchieri: ragazzo in ospedale

BresciaToday è in caricamento