Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Traffico illecito di rifiuti e riciclaggio: 13 arresti, sequestri per 200mila euro

Sono 44 le persone indagate, 13 gli arrestati (di cui 10 in carcere) e 200mila euro il valore dei beni sequestrati: i numeri dell'operazione “All Black”

Si è conclusa con 13 arresti (10 in carcere e 3 ai domiciliari) e sequestri per oltre 200mila euro l'operazione “All Black”, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce e che ha visto, dall'alba di lunedì, gli interventi di Carabinieri e Guardia di Finanza in diverse province italiane, tra cui Brescia, Brindisi, Caserta, Cosenza, Lecce, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Salerno, Taranto e Lecce.

Le indagini avviate nella primavera del 2018

Le indagini sono state avviate esattamente tre anni fa, nel maggio 2018: all'epoca furono i carabinieri della stazione di Leini, insieme a Forestali e Polizia Locale, a intercettare un autista di 28 anni, residente a Caserta, denunciato per traffico illecito di rifiuti. Era stato infatti beccato a scaricare 210 quintali di rifiuti pericolosi in mezzo alle campagne, in territorio di Lombardore (provincia di Torino).

E' da quell'episodio che sono scattati gli accertamenti che si sono poi rapidamente estesi (quasi) a tutta Italia: sarebbe emersa l'esistenza di una “holding” che lavorava tra il Piemonte e la Puglia, ma coinvolgendo anche aziende bresciane specializzate nel trattamento di rifiuti, trasferiti dal Nord Italia e “scaricati” nelle province di Lecce e Taranto.

I beni sequestrati e i nomi degli arrestati

Gli approfondimenti sono proseguiti fino a un totale di 44 persone indagate, aziende e intermediari, e come detto alle 13 misure di custodia cautelare emesse lunedì: sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti e riciclaggio. Si segnala anche il sequestro di due automezzi e altri beni, per un totale di oltre 200 mila euro.

I nomi degli arrestati. In carcere: Salvatore Coscarella, 76 anni; Nestore Coseglia, 55 anni; Davide D'Andria, 40 anni; Luca Dicorrado, 42 anni; Luca Grassi, 48 anni; Claudio Lodeserto, 66 anni; Valerio Marra, 58 anni; Oronzo Marseglia, 57 anni; Palmiro Mazzotta, 74 anni; Roberto Scarcia, 66 anni; Francesco Sperti, 56 anni. Ai domiciliari: Biagio Campiglia, 42 anni; Franco Giovinazzo, 31 anni; Antonio Limuli, 51 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico illecito di rifiuti e riciclaggio: 13 arresti, sequestri per 200mila euro

BresciaToday è in caricamento