menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si allontana dall’hotel dove è ospitato: ricerche nel lago, ma lui è a Parma

Grande dispiegamento di mezzi e uomini alla ricerca di un giovane scomparso nella serata di venerdì. Lui però si era recato a Parma. Senza avvisare nessuno.

Nella serata di venerdì una donna ha trovato nei pressi del bivio per Tignale, lungo la Gardesana, uno zainetto contenente abiti, effetti personali e documenti di un richiedente asilo ivoriano di 27 anni ospitato presso un hotel di Toscolano Maderno. Temendo il peggio, immediatamente sono iniziate le ricerche che, come sempre avviene in casi analoghi, hanno coinvolto diverse squadre di soccorso: i Vigili del fuoco di Salò, il gruppo alpino speleologico fluviale, la Guardia costiera, i carabinieri, la Protezione civile, i tecnici dell’Anas impegnati a controllare le immagini lungo la Gardesana. 

Dopo una notte e un giorno di ricerche, il 27enne è stato ritrovato sano e salvo. Dove? A Parma, presso la struttura dove era indirizzato dopo il breve soggiorno a Toscolano. Come abbia raggiunto la città emiliana, e soprattutto perché abbia abbandonato lo zaino, e non abbia detto nulla del suo trasferimento, resta tutto da chiarire. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento